Rimaniamo in contatto

Calciomercato

Bentornato Riccardo

Published

on

Sono passati dieci anni da quando Riccardo Calcagni è passato per la squadra primavera del Novara. Riccardo era un ragazzo che cercava il suo spazio nel calcio e non solo. In quel Novara faceva il regista ed era una pedina fondamentale nella squadra. Maturando ha imparato a coprire anche gli altri ruoli di centrocampo diventando un punto di riferimento per le maglie con cui ha giocato.

Capace di fornire palloni invitanti per le punte e sacrificarsi in fase di interdizione nella fase di non possesso, Riccardo conosce bene la serie C e sarà importante il suo inserimento negli schemi del mister. Bentornato


Siviersson

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia un commento

Calciomercato

Il punto del mercato

Published

on

Sono ancora 4 (oltre al terzo portiere) le caselle da riempire per arrivare alla fatidica quota prevista dai regolamenti di 24 + 1 (occupata dal 2003 Babacar Diop).

Un mercato fino a questo momento importante, in linea con i buoni propositi di Ferranti ma che non ha ancora raggiunto il livello per poter competere per la promozione diretta.

Fondamentali saranno gli ultimi quattro colpi di mercato, vedremo se saranno titolari che alzeranno il livello qualitativo oppure buoni giocatori per completare la rosa.

PORTIERE: Pissardo e Desjardins si stanno giocando il posto da titolare con il Canadese che sta scalando a sorpresa alcune posizioni. Il terzo portiere dovrebbe essere Taliento che si sta allenando con la squadra.

DIFENSORE CENTRALE: considero Bonaccorsi, Amoabeng e Khailoti tre ottime riserve. Carillo è al momento l’unico titolare, posizionato al centro dei tre centrali ha già fatto intravedere personalità e doti da leader. Benalouane non si discute ma le esperienze passate indicano che età e problemi fisici sono varianti imprevedibili. Necessita un altro titolare molto forte da posizionare a sinistra dello schieramento dei tre centrali.

ESTERNO SINISTRO: Oliver Urso che abbiamo visto poco fino ad ora, dovrebbe essere il titolare del ruolo. Una casella sicuramente da riempire è il suo sostituto. Nel 5-3-2 l’esterno è un ruolo fondamentale (molto spesso è il primo cambio per il dispendio di energie che comporta) e quindi mi aspetto un’alternativa di pari livello.

ESTERNO DESTRO: la coppia dovrebbe essere Peli-Ciancio. Il primo sembrerebbe essere il titolare mentre il secondo che in carriera ha giocato in diversi ruoli (terzino destro soprattutto ma anche terzino sinistro e a volte difensore centrale) non è mai stato un esterno tutta fascia ed è probabile che troverà spazio e anche tanto in una stagione lunga e piena di imprevisti, come jolly difensivo in grado di occupare più ruoli.

CENTROCAMPISTA: per le tre maglie da titolare ci sono già alcuni punti fermi: Rocca ha già fatto vedere la sua importanza ed una maglia non gliela toglie nessuno. La prima apparizione di Marginean è piaciuta molto e potrebbe essere una lieta sorpresa. Ranieri e Calcagni sono anche loro all’altezza del ruolo di titolare. Di Munno va benissimo come riserva. Rimane una casella da riempire, probabilmente una buona riserva, considerando che anche Galuppini è stato provato come trequartista a supporto delle due punte.

SECONDA PUNTA: Galuppini sta avendo qualche problema di inserimento negli schemi ma il suo valore non si discute e sicuramente una maglia da titolare sarà sua. Pablo, l’immortale, sarà pronto per ogni evenienza.

PRIMA PUNTA: Bortolussi è la nostra punta di diamante. Spero non abbia mai bisogno di un cambio ma in quel caso Buric e Diop dovranno essere pronti.

Ricapitolando: manca ancora un centrale difensivo molto forte a sinistra dello schieramento, un esterno sinistro dello stesso livello di Urso, un centrocampista per completare il reparto.

L’ultima casella potrebbe essere riempita dalla famosa occasione dell’ultimo minuto. Personalmente blinderei ulteriormente la difesa sacrificando Amoabeng (cedendolo in prestito) prendendo al suo posto un centrale all’altezza di Benalouane e punterie tutto su un esterno molto forte.

Ma probabilmente si proverà a rinforzare ulteriormente l’attacco cercando un giocatore strutturato in grado di giocare come prima e come seconda punta in alternativa a Galuppini e Bortolussi.

Stiamo comunque parlando di tantissima roba.

Roba impensabile un anno fa quando carcerati ed indagati avevano azzerato la nostra storia ed in questo momento non avevamo un solo giocatore sul quale discutere il ruolo, la posizione e la potenzialità.

Grazie Ferranti sempre ma ricordati di riconquistare ciò che è nostro e con non può essere separato. Così anche questo giro il Vannu è servito.

Continua a leggere

Calciomercato

Il watusso

Published

on

Ecco un altro tassello per la linea mediana: Andrei Marginean, rumeno che si è affinato nelle file del Sassuolo acquisendo i preziosi insegnamenti della società neroverde. In Emilia Andrei si è distinto per le sue qualità risultando un centrocampista di lotta e di governo che affronta con grande diligenza le due fasi. Con lui il nostro centrocampo si arricchisce per fornire a Marchionni valide alternative sia per un inevitabile turn-over che per variazioni tattiche a partita in corso. Duttile, giovane e pronto a stupirci. Con Andrei archiviamo le stagioni dei Nibelunghi ed iniziamo quella dei Watussi.
Siviersson

Continua a leggere

Calciomercato

Il corazziere

Published

on

Luigi Carillo incarna il prototipo del difensore arcigno che ha una sola missione: bloccare ogni velleità degli avversari. Fisico, deciso, grintoso porta sul campo queste caratteristiche quasi naturali per un calciatore che ha avuto come allenatore Paolo Montero. Piede mancino, ha maturato una certa esperienza sui campi della C dove gli apprezzamenti non sono mancati. Un corazziere per la nostra difesa che con lui si arricchisce di una nuova alternativa. Forza Luigi blocca qualunque avversario che si avvicina all’area.
Siviersson

Continua a leggere

Ultimi Articoli

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: