Vietato fare gli snob Altrimenti ci incazziamo

Ma come si fa a giocare con la Romentinese? È la frase che più circola tra i tifosi alla vigilia della prima partita ufficiale della nuova era. Sgombriamo il campo da equivoci: l’RG Ticino ha conquistato la serie D sul campo e a pieno titolo giocherà il campionato di serie D. Per noi dovrà essere un’avversaria al pari delle altre contendenti, quindi evitiamo quell’atteggiamento da radical chic che può portare solo antipatia e delusioni.

In un momento di reminiscenza storica ho percorso alcune tappe geografiche figlie delle trasferte in luoghi fino ad allora per me sconosciuti. Il primo approccio in trasferta con mio zio fu a Verona ma non con l’Hellas bensì con l’Audace S.Michele finì 1-1 era il 1977. Proseguiamo con la Brembillese (BG) stagione 1983/84 per arrivare al 1984/’85 con la famosa Virescit Boccaleone e la Pievigina (Pieve di Soligo). Saltiamo poi al 1987/’88 dove arrivammo a Telgate (BG). Anno horribilis 1989/’90 dove anche grazie al La Palma (CA), che non si iscrisse al successivo campionato, evitammo di finire già allora tra i dilettanti, che rappresentava in quel frangente la quinta serie. Nel 1991/’92 scoprimmo il Leffe che peraltro vinse il campionato ben prima della fusione (Albinoleffe). Nella storia recente citiamo il Renate, altra realtà importante di un comune non certo grandissimo.

Quelli descritti rappresentano solo alcuni esempi della nostra lunga presenza sui campi di calcio, per cui non è il caso di fare gli snob. Presentiamoci al Piola e percorriamo una nuova avventura nel segno dell’Azzurro.
Siviersson


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: