MILÁN L’È UN GRAN MILÁN Pensieri e parole

Ciao Ing. Ferranti detto Ferry!
Da milanese 100% doc quale sono io e come lo sei anche te, mi spingerei a darti il benvenuto.. ma visti i precedenti magari lo faccio un po’ più a bassa voce !
So che sarai già molto impegnato, ma ti ruberei questi giusti cinque minuti per darti un feedback della situazione da un altro punto di vista.
Sono la moglie di quello che scrive editoriali sul suo Blog, e a cui io faccio seguito sovente con il commento tecnico emozionale che lo va a riassumere, soprattutto per quelli che non hanno giorni di ferie per leggerlo tutto!
Sono stati mesi pressoché imbarazzanti come puoi ben immaginare, siamo passati da giorni di centordici telefonate ricevute e fatte, che vedevano gli interlocutori scuotere il testino come i cagnolini che appoggi sul cruscotto delle auto che alla lunga mettevano un po’ tristezza anche a me, fino ad arrivare alla completa trasformazione in UMARELL che stazionava davanti allo stadio con gli occhioni languidi in attesa di notizie sul di lor futuro. A casa abbiamo un animale domestico ormai pratico pure lui di cordate da studiare e corte di appello alla Figici tal Tar. Che poi perché mai si vada sempre nel Lazio quando noi siamo da un’altra parte non l’ho ancora capito, ma vabbè.
Insomma… è stato un momento di disagio estremo.
Qua e là ho letto e sentito che hai diggià a cuore l’ambiente dei tifosi, ultimamente messo all’angolo e additato come artefice dei guai e pessimismo cosmico di quanto accadeva intorno…ergo tutti offesi, gente che bloccava me sui social network, MentalCoach delusi, insomma un casino..
Tu caro Ferry , stai facendo rinascere un qualcosa che si spera sia serio questa volta e duraturo, soprattutto a livello di rapporti con i tifosi.
Ah un attimo: io non rientro tra questi eh.. dai non scherzare… ma da quasi 20 anni la vivo quotidiana questa loro passione pressoché bislacca a volte , ma che alla fine da tanto a tanti… e che negli ultimi mesi se la sono vista rovinare per “strane manovre” fatte poi passare per errori, stregonerie ecc ecc
Cambierai logo forse presumo, cambierai maglie presumo (taglia S per me con tua dedica tipo “scusa il disagio”, grazie ) ma quello che ti suggerisco è di intraprendere un percorso con i tifosi diverso dalle ere precedenti. Alcuni lo meritano, e questi devono sentirsi tutelati in qualche modo dopo questo ambaradan, e non presi di nuovo per il culo, anche perché poi dietro ci sono mogli e famiglie intere che si vedono i maroni spaccati e non è giusto, ascolta la Ely..
Insomma.. questa è un po’ la situa caro Ferry, hai tanto da lavorare, ma se ti serve un MentalCoah chiamami pure; io ho poca pazienza con le persone, ma ti aiuterei subito a segare via quelle brutte. Quindi segui i miei commenti tecnico emozionali se non hai tempo di leggere il Blog , ma sopratutto abbi cura dei tifosi, e non fare disordini che poi mi tocca porre rimedio!
Da Milano è tutto.
Ciao nè.

Ely

 


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: