Campionato 2010/11 dieci anni dopo (settima parte 37-42 giornata) Storia e memoria

Il Novara chiude la stagione regolare respingendo l’attacco del Varese e conquistando il terzo posto: 70 punti in 42 partite, secondo miglior attacco e quarta miglior difesa del campionato, imbattuti con le neo promosse Atalanta e Siena. Bertani con 17 gol cannoniere alle spalle di Piovaccari, Abbruscato, Bianchi e Calaiò. Un campionato straordinario nel quale i tifosi azzurri sono stati protagonisti in ogni stadio d’Italia nonostante divieti e tessere del tifoso. Ma il meglio deve ancora venire…

REGGINA-NOVARA 1-0   22 aprile 2011

La Reggina gioca meglio degli azzurri, vince meritatamente e forse si illude in ottica play off di essere più forte del Novara. Il Varese raggiunge per la prima volta il Novara al terzo posto in classifica ed in virtù degli scontri diretti, precede ora gli azzurri

NOVARA-SIENA 2-2    30 aprile 2011

Il Siena vincendo a Novara, conquisterebbe matematicamente la serie A ma gli azzurri che da più di un anno non perdono in casa non ci stanno e rispondono colpo su colpo ai toscani. Ne viene fuori una bella e spettacolare partita, nessuno può immaginare che quella sarà una delle partite coinvolte nello scandalo del calcioscommesse.

CROTONE-NOVARA 0-3   7 maggio 2011

Il Novara torna a macinare gioco e si riprende il terzo posto solitario in classifica. Tornano al gol sia Bertani che Gonzalez, ottimo auspicio per i play off e segna il suo primo e unico gol in campionato una delle colonne della squadra di Tesser: Matteo Centurioni.

NOVARA-FROSINONE 2-1  14 maggio 2011

Dopo il primo gol di Ludi e quello di Centurioni, arriva anche quello del Sindaco Lisuzzo, che pareggia il vantaggio iniziale del Frosinone con Sansone. La seconda vittoria consecutiva è funestata dalla notizia dell’infortunio di Gemiti nel pre partita e di quello di Pablo Gonzalez nel secondo tempo. Il Novara rischia di perdere pedine importanti a poche settimane dai play off.

PESCARA-NOVARA 1-2   21 maggio 2011

Arriva la terza vittoria consecutiva che sancisce matematicamente il terzo posto in classifica. Un’altra doppietta di Bertani chiude la stagione dei “titolari”

NOVARA-MODENA 2-3   29 maggio 2011

Tesser concede un turno di riposo ai titolari in vista dei play off ed il Modena ne approfitta nonostante i gol di Pinardi e Coubronne. Finisce così l’imbattibilità casalinga azzurra durata più di un anno solare.


Se la cava meglio con i video che con la scrittura, spiega meglio il passato che il presente. Ma l’importante è che ci sia Novara ed il Novara di mezzo. La sintesi è la sua dote migliore.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: