Bastardi Disonesti Campionato

L’analisi degli episodi arbitrali a quattro giornate dalla fine del campionato è sconfortante.

I numeri parlano chiaro: 35 episodi arbitrali a danno del Novara di cui 21 indiscutibili e 6 a favore della squadra azzurra. Un saldo negativo di almeno 10 punti.

Il dato più preoccupante sono i nove rigori consecutivi negati agli azzurri dopo l’episodio del rigore concesso al Novara a Grosseto e riproposto mediaticamente a livello nazionale.

Sembra proprio che la corporazione arbitrale abbia voluto far pagare al Novara la figuraccia nazionale del loro collega.

La dirigenza azzurra, di pari livello di quella arbitrale per credibilità e autorevolezza, ha consentito ai giudici di gara di fare scempio, senza alcuna possibilità di replica, della nostra maglia.

Quando cominciai questa rubrica il mio sincero intento era dimostrare che alla fine della stagione i torti arbitrali si bilanciavano e che le nostre erano solo lamentele da tifosi mai cuntent.

Anche se i numeri sono impietosi sono ancora convinto che alla fine sarà così e quindi attendiamo fiduciosi i play off per riprenderci tutto ciò che è nostro.

[table “40” not found /]

 

I VENTUNO EPISODI ARBITRALI CHE HANNO DANNEGGIATO IL NOVARA:

LA VIDEO-MOVIOLA di Pro Vercelli-Novara 1-0

Bello scambio Schiavi-Panico-Zigoni, concluso in gol da Panico. L’assistente annulla probabilmente ingannato dal marcatore azzurro senza accorgersi che sulla destra del campo un altro giocatore tiene in gioco l’attaccante azzurro.

 

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Lucchese 3-0

Anche in una giornata tranquilla un clamoroso errore arbitrale. Al 51’ Zigoni porge di petto un delizioso pallone a Schiavi che viene travolto da un difensore toscano. L’arbitro Caldera posizionato benissimo, allarga le braccia con sicurezza: cosa avrà visto?

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Giana Erminio 2-1

Siamo al 42’ quando Schiavi anticipa De Maria che entra con la gamba tesa altissima ad altezza faccia. Fortunatamente colpisce il braccio del Nino che evita così la decapitazione. L’arbitro non se la sente di espellere il difensore lombardo e sceglie il giallo.

La VIDEO-MOVIOLA di Pro Sesto-Novara 3-0

Al sesto minuto l’arbitro annulla un gol regolare al Novara: Zigoni si distacca dal suo marcatore che fa inciampare il suo compagno. Cadendo a terra, il giocatore lombardo, trae in inganno l’arbitro che annulla il gol dell’attaccante azzurro.

 

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Juve U23 1-1

Sette episodi “discutibili” e tutti hanno sfavorito gli azzurri. Coincidenze? Sei cartellini gialli e due espulsioni contro il Novara e un solo giallo per la Ju23.

Primo rigore fischiato dall’arbitro Carrione al 20’. Zigoni entra in contatto con l’attaccante arancione che cade in area. Le immagini non sono chiarissime. Il contatto c’è stato ma se il metro di giudizio è questo allora è sicuramente rigore anche quello su Cisco che vedremo successivamente.

Ultimo episodio al 77’ che richiama il primo rigore decretato dall’arbitro: Cisco spaccatutto entra in area e viene ostacolato da un difensore che gli taglia letteralmente la strada. Con lo stesso metro di giudizio, questo sarebbe rigore.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Albino Leffe 0-0

Al 72’ Panico viene ammonito per simulazione. Dalle immagini vi vede un probabile anticipo del difensore lombardo ma sicuramente Panico non simula, viene travolto dal difensore avversario

La VIDEO-MOVIOLA di Pistoiese-Novara 2-0

Al 12’ la maglia di Tordini si allunga in maniera evidente, con un po’ di malizia se invece di tentare la rovesciata si fosse buttato, il rigore sarebbe stato certo.

A 30 secondi dalla fine del primo tempo la difesa azzurra si fa trovare impreparata su un lancio lungo, è bravo l’attaccante toscano a liberarsi di Sbraga e ad allargare la gamba quel che basta per rendere inevitabile l’impatto con Collodel. Sinceramente ho dei dubbi che il fallo sia del nostro giocatore

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Olbia 1-1

Un solo episodio sfuggito all’arbitro e a tutti i presenti tranne che a Bove. Al 13’ il centravanti Udoh stende con un cazzotto volontario in pieno volto il nostro difensore. Inutile dire che con il VAR o con una terna arbitrale più attenta, sarebbe stata espulsione diretta

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Pro Vercelli 1-2

Undici cartellini gialli in totale ma ben sei consecutivi contro il Novara che hanno di fatto, deciso la partita.

Il primo episodio è la doppia ammonizione a Migliorini. Il primo cartellino giallo al 27’ con il Novara in vantaggio ed in controllo della partita. Le immagini non chiariscono quanto avvenuto ma l’episodio è sicuramente avvenuto a gioco fermo e lontano dalla palla. Complimenti all’arbitro per la solerzia.

Secondo cartellino giallo e conseguente espulsione per Migliorini al 40’. Fallo inutile e scomposto. Cartellino giallo che ci può stare e che l’arbitro non ci ha pensato due volte a decretare. Da segnalare che qualche minuto prima Comi aveva passeggiato sulla testa di Migliorini e che anche questa volta quel mezzo uomo è uscito dal campo sano e senza neanche un cartellino

 

 

Al 44’ ovvero quattro minuti dopo l’espulsione di Migliorini e con i nervi ancora a fior di pelle l’arbitro decide di punire Bianchi con un cartellino giallo per un fallo su Zerbini. Il cartellino arriva dopo parecchi secondi, al termine dell’azione. Non sfugge proprio nulla al Sig. Perenzoni. Ammonizione che diventerà pesantissima quando al 60’ Bianchi atterrerà al limite dell’area Zerbini prendendo il secondo giallo.

La VIDEO-MOVIOLA di Giana Erminio-Novara 2-2

Al 39’ del primo tempo c’è un rigore per il Novara. Il braccio del giocatore della Giana è largo e incontra il pallone. L’arbitro si sbraccia indicando una involontarietà che non esiste in questo caso.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Alessandria 2-1

Al 31’ Cosenza già ammonito in precedenza, interviene, come suo solito, con irruenza irregolare su Rossetti. La mano in faccia non è consentita dai regolamenti. Era rigore e seconda ammonizione. Successivamente Cosenza interverrà a gamba tesa su un giocatore azzurro e ancora una volta rimarrà impunito.

La VIDEO-MOVIOLA di Pontedera-Novara 1-0

Al minuto 82 Panico viene agganciato in maniera evidente dal difensore toscano. L’arbitro in buona posizione decide diversamente.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Livorno 1-1

Al 4’ Il fallo ai danni di Lanini comincia fuori dall’area di rigore e continua in area con l’abbattimento del nostro giocatore.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Pro Sesto 0-0

Al 90’ Cisco supera due avversari ed entra in area circondato da tre giocatori avversari. La mia impressione in questo caso è che il nostro giocatore vada alla ricerca di un impatto che non c’è stato. Rimane comunque un’azione, considerata la velocità e l’assembramento, che poteva anche essere giudicata diversamente.

La VIDEO-MOVIOLA di Juve U23-Novara 2-1

Cominciamo subito al primo minuto di gioco. Zunno tira, il portiere respinge e il difensore bianconero abbatte Malotti. Il rallentatore evidenzia l’entrata fallosa del giocatore bianconero. Era rigore, molto simile a quello fischiato contro il Novara con la Carrarese.

 

Vediamo come è maturata l’espulsione di Bove. Tutto nasce da un intervento che l’arbitro giudica falloso. Uno stacco di testa di Bove che in realtà era assolutamente regolare. Sulla successiva punizione, che non avrebbe dovuto esserci, l’arbitro decide di punire con un fallo ed una ammonizione una evidente scivolata di Brighenti. Due errori in trenta secondi che hanno cambiato la partita. L’ingenua seconda ammonizione, prontamente rilevata dall’inflessibile Ricci al 51’, completano l’opera.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Grosseto 1-0

Al 20’ Panico viene toccato in area. Sicuramente non cade da solo e non simula; il tocco del difensore toscano, se pur minimo era tale da essere sanzionato con un rigore. Non so cosa ne pensi Magrini.

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Pergolettese 0-0

al secondo minuto di gioco uno-due tra Rossettie Schiavi che viene abbattuto dal centrale della Pergolettese. L’unico dubbio doveva essere se il fallo fosse dentro o fuori l’area da rigore e le immagini confermano che era in area da rigore. Per l’arbitro Rinaldi nulla da segnalare.

Al 51’ azione strepitosa di Zunno che impegna il portiere lombardo. Sul proseguio dell’azione, Lanini, in anticipo sul suo difensore, viene sbilanciato al momento del tiro. Potevano esserci gli estremi per il rigore.


Se la cava meglio con i video che con la scrittura, spiega meglio il passato che il presente. Ma l’importante è che ci sia Novara ed il Novara di mezzo. La sintesi è la sua dote migliore.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: