LE PAGELLE IGNORANTI DI PALERMO-NOVARA Pagelle Ignoranti

Non svegliateci. Non tanto per le tre vittorie consecutive, non per il solo punto che ci divide dalla vetta, bensì perché stiamo vedendo la squadra che noi tifosi vorremmo sempre: una squadra rognosa, cazzuta e che ci mette il cuore.

MONTIPO’: voto 6.5. L’inizio è da brividi con qualche buco nell’acqua peggio di me al Ryans il venerdì sera, poi si rifà e si fa trovare pronto.
MANTOVANI: voto 7.5. Non lo superi mai e se lo superi rischi la vita con un bell’intervento dritto nel petto. Killer mansueto.
CHIOSA: voto 6.5. Finalmente il Padre è tornato con l’aiuto del Signore a predicare botte e cattive maniere nei campi di serie B. Ora pro nobis.
GOLUBOVIC: voto 6.5. Al 70esimo per sbaglio supera la nostra metacampo ma se ne accorge per fortuna. Che poi Nestorovski abbassa le ali, che parli con uno che ha esordito a 19 anni in Stella Rossa-Partizan e che se ti va di culo nei calzettoni ha solo rabbia e un coltello dentato. Se hai culo, appunto.
MOSCATI: voto 9. L’incontro con la Bombetta ha ispirato la fantasia del giovane. Sansone ti aspettiamo.
DICKMANN: voto 6. Morganella gli spiega che Babbo Natale in realtà non esiste e lui ci rimane male.
CALDERONI: voto 6.5. A lui invece arriva la notizia della chiusura di una distilleria in Friuli, la prende sul personale e si sfoga in campo.
ORLANDI: voto 6.5. C’è più cera nei suoi capelli che nella chiesa di Santa Rosalia. Che stile.
CASARINI: voto 6.5. Il capitano torna a mangiare il campo e gli avversari. Dai Casa!
DA CRUZ: voto 7. Struna è costretto al ricovero clinico neurologico perché non lo prende una volta. Il giallo per perdita di tempo su una nostra punizione è pura poesia. L’ignoranza non si dimentica.
DI MARIANO: voto 6.5. Kekko fa sempre il suo, con convinzione e grinta. Quanto corre ?
Subentrati
SCHIAVI: voto 6.5. Illumina con l’assist del due a zero. È solo un Drascek che non ha mai smesso di sognare.
DEL FABRO: voto 6. Entra per fare legna. Livello 2 sbloccato.
MACHEDA: voto 6. Qualche pallone toccato. Avrebbe potuto segnare, ma forse è meglio rimanere in questa ipotesi.
Allenatore
CORINI: voto 7. Cinico, convinto, caldo ma composto. Tutto ciò che rispecchia la squadra è da ricercarsi in chi la guida. Sogno un Mazzone bis nel derby.

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: