Pagelle ignoranti di Brescia Novara Pagelle Ignoranti

Bella ed importante vittoria in quel di Brescia, campo da tradizione sinonimo di pareggi, per i nostri azzurri. Seconda vittoria di fila e a Febbraio siamo già in A.

MONTIPO’: voto 7. Decisivo sul colpo di testa di Caracciolo, che non si sa se la palla l’ha tolta lui dalla porta o il Signore grazie alla presenza di don Massimo in curva.
MANTOVANI: voto 7. Non perde un pallone manco se gli spari. Si dice abbia insegnato i congiuntivi a Ferrante, che non l’ha presa benissimo.
CHIOSA: voto 7. Ormai tra preti, santi e Signore l’unica parte irrecuperabile nella blasfemia è la tifoseria. Per il resto anche lui bene.
GOLUBOVIC: voto 7. Prima dell’inizio entra in campo e traccia una linea che non superera’ per tutta la partita col sangue di Dionisi.
DI MARIANO: voto 10. Chef Rubio oggi incontenibile anche se al gol mangiato si è trasfigurato Cristo e ha preso a sberle tutti i presenti.
ORLANDI: voto 7. Oggi insegna Geometria e Analisi 1 al centrocampo bresciano. L’esame si svolgerà il 23 ottobre.
SCIAUDONE: voto 6. Oggi l’unico passaggio che azzecca è quello del tunnel degli spogliatoi. Ti rifarai.
MOSCATI: voto 7. Buona prova di sostanza per lui con il contachilometri ormai rotto per quanti ne percorre a partita.
CALDERONI: voto 7. Spinge e dalla sua parte non passa manco l’aria. Bene così.
DA CRUZ: voto 7. Come la foschia esce alla distanza ed illumina con l’assist del gol. Anche lui si divora un gol ma va bene così.
CHAJIA: voto 6. Oggi poco ispirato, si perde in troppi giochetti ma nel complesso non delude.
Allenatore
CORINI: voto 7. Sicuramente se per il gioco dobbiamo ancora aspettare, per il carattere un minimo di merito va dato a lui.
Subentrati
DICKMANN: voto 6.5. Venti minuti e la stempia è scottata.
TROEST: voto 6.5. I suoi rinvii finiscono direttamente in Val Trompia. Bene così.
CASARINI: s.v. ma bentornato!

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: