La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Pro Sesto Campionato

Quattro episodi dubbi in area di rigore e una cartellino giallo mancato che avrebbe avuto come conseguenza una espulsione. Niente di grave e probabilmente le decisioni prese dall’arbitro sono giuste.

Curioso però il fatto che ormai da molte partite gli episodi, giusti o sbagliati, sono tanti e tutti a sfavore del Novara.

Partiamo dall’ammonizione di Mutton al 21’ e dalla non ammonizione al 47’. L’arbitro secondo me ha fatto bene a non ammonire per la seconda volta il giocatore lombardo, decidendo di non indirizzare la gara. Purtroppo la stessa cosa non successe nel derby, dove 4 ammonizioni simili decisero la gara.

Al 26’ Cagnano protesta energicamente per un fallo di mano, evidente ma sicuramente involontario su un rinvio del giocatore lombardo. La regola in questo caso non prevede il rigore ma sui falli di mano la casistica è talmente ampia che potrei sbagliarmi

Al 30’ Panico si destreggia in area e incrocia pericolosamente le gambe di un avversario. La mia impressione è che il difensore lombardo stia ben fermo e che Panico vada alla ricerca dell’impatto. In ogni caso prima dell’impatto c’è una segnalazione di fuorigioco che vanificherebbe l’eventuale fallo.

Al 47’ Lanini viene strattonato in area ma non mi pare che ci siano gli estremi per un rigore.

Al 90’ Cisco supera due avversari ed entra in area circondato da tre giocatori avversari. La mia impressione anche in questo caso è che il nostro giocatore vada alla ricerca di un impatto che non c’è stato. Rimane comunque un’azione, considerata la velocità e l’assembramento, che poteva anche essere giudicata diversamente.


Se la cava meglio con i video che con la scrittura, spiega meglio il passato che il presente. Ma l’importante è che ci sia Novara ed il Novara di mezzo. La sintesi è la sua dote migliore.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: