Vergognatevi …. Pensieri e parole

In un anno impervio come quello che sta finendo, con difficoltà ed incertezze che avrebbero messo in ginocchio un elefante, si sono distinte due classi di  imprenditori:

– la prima ( chiamiamola “gli illuminati”)  ha messo al primo posto la tutela dei suoi dipendenti, spesso a discapito della logica e delle proprie tasche, conscia del fatto che dietro ogni singolo individuo c’erano delle bocche da sfamare

– la seconda (chiamiamola “i pezzi di merda”) si è avvalsa dell’esercizio di autotutela, ha protetto i propri interessi, infischiandosene di singoli o di famiglie, forte del motto ” mors tua vita mea”

Ad oggi, sono le 20 e 12 del 10 dicembre, i dipendenti del Novara Calcio (non stiamo parlando della squadra ma di quel manipolo di persone che pur comprimari sono indispensabili in una squadra dal magazziniere alla contabilità) non hanno ricevuto il bonifico dello stipendio del mese di ottobre e non hanno ricevuto nessuna indicazione su quando lo riceveranno.

Noi non siamo in grado di dire a quale categoria di imprenditori possa appartenere chi detiene le quote del Novara Calcio ma pensiamo che sia veramente indegno ed infame un comportamento del genere.

Passi la fideiussione farlocca, passino tutti i nani e le  ballerine che ci avete fatto conoscere, passino le figure di merda che avete fatto in campo e fuori, passino pure tutte le balle che avete pensato di raccontarci credendoci dei coglioni da comprare con due lire…. ma in un momento del genere, verso il Natale più triste del dopoguerra, non pagare i propri dipendenti e non avere nemmeno il coraggio di dir loro quando potranno contare su quel migliaio di euro per pagare gli affitti e le bollette è vile e spregevole.

Vergognatevi!

ciumi


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: