La morte cerebrale in Novara Albinoleffe 0-0 Pagelle Ignoranti

Abbiamo dei problemi. Noi che ancora seguiamo questa squadra, noi che durante la settimana facciamo ore di audio whatsapp in cui si parla del nulla, di presunte tabelle, di formazioni, di 3-5-2 o 3-4-3, noi che scegliamo consapevolmente di vedere una partita trasmessa su YouTube col collegamento stabile quanto quello di Al Jazeera la domenica pomeriggio. Abbiamo dei problemi. Seri anche. Perché se ancora oggi siamo qui a parlare del Novara dopo l’ignominia e il nulla visto ieri, vomitando tutta la rogna che abbiamo o cercando di farci forza, dobbiamo solo farci curare oppure essere oggetto di studi approfonditi su nuovi aspetti della psiche umana ancora da scoprire. La visione di Novara-Albinoleffe 0-0 sarà usata come nuovo metodo alternativo alla pena di morte negli Stati Uniti, che quasi quasi meglio quest’ultima almeno è rapida ed indolore.
LANNI: La sua parata risveglia me e mio padre sul divano vergognosamente già in fase REM al decimo minuto.
DIFESA: Oddio forse l’unica cosa fatta bene in questa squadra. Sbraga e Migliorini fanno quattro metri in due ma non la prendono mai sugli angoli. “Palla a Cagnano che la butta in mezzo e vediamo che succede” unica soluzione visto che sulla destra abbiamo dei piloni al posto dei terzini.
CENTROCAMPO: Se il migliore in campo è Schiavi, per il semplice fatto di aver sbagliato meno passaggi, dove questo dato è comunque quantificabile in un limite di X tendente a infinito, siamo davvero messi male.
ATTACCO: Lo specchio dell’anno di merda in cui siamo entrati è testimoniato dal fatto che ogni grande occasione che abbiamo la buttiamo nel cesso, mentre gli altri fanno gol da fuori al volo da 35 metri.
ROSSO MALPELO: Posto all’altare per essere sacrificato come un capretto alla Pasquetta. Semplicemente un uomo onesto e sconfortato. Perché la verità ancora più brutta è che ieri la squadra l’impegno l’ha messo per vincere la partita, ma probabilmente più di quello visto attualmente non siamo in grado di fare. Crocefisso alla gogna mediatica dei sempre lucidi e affinati palati novaresi, che dimenticano che se in un mese fai una involuzione così, vuol dire che stringi stringi non c’è nulla a livello di squadra identità compattezza, che poi è il problema principale di tutto, a prescindere da Jo o da Rosso Malpelo. Il resto è solo una conseguenza.
FORZA NOVARA SEMPRE!
Francesco Sartorio


Fondatore dei Blog Novara Siamo Noi e Rettilineo Tribuna, Vice Presidente del Coordinamento Cuore Azzurro e fraterno amico di chiunque al mondo consideri lo stadio la sua seconda casa. O addirittura la prima. Editorialista estremista, gattaro.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: