LE PAGELLE IGNORANTI DI LIVORNO NOVARA 2-3 Pagelle Ignoranti

Non so a voi, ma personalmente tutte le componenti di ieri sera, partendo dalla situazione mister, passando per la partita e per finire col servizio sempre impeccabile di Eleven, mi hanno illuso di essere su Scherzi a Parte.
LANNI: Oggi sicuramente meglio, ciò non toglie che la nostra sempre ferrea e coriacea difesa (<>) lo fa smadonnare ugualmente.
DIFESA: Direi che stiamo sempre al top. A tratti ricorda la linea Maginot. Natalucci esordisce benissimo con l’avversario alto 1 metro e 20 che gli mangia in testa sul gol. Meglio Migliorini, meno il suo piede. Bove esce con due costole rotte e una tibia in mano. Cagnano dopo due anni centra finalmente la porta (o quasi). Bene anche Pogliano, atteso con speranza per oltre un mese, che sviene sul 2-2.
CENTROCAMPO: tiene bene la distanza tra i reparti. Insomma per ben 4 minuti, ma li tiene. Buba si rimonta i piedi correttamente e Bianchi e Collodel corrono per tutti.
ATTACCO: Panico è come la Pro Vercelli prima in classifica: da’ fastidio. Bella anche la sua sforbiciata che stava per finire a Carrara e invece. Zigoni prende tanti schiaffi ma fornisce l’assist a Cagnano. Pablo si presenta in campo con la stessa capienza polmonare di Sarri, mentre Cisco…niente segna. Chiudete tutto.
JO: Non so bene perché ma ricorda il giocatore di Risiko rimasto con un territorio e qualche carro armato che però non riesci a superare perché vince sempre ai dadi. Ogni volta che sembra morto rinasce e pure quando lo è per davvero non riescono a scalfirlo. La Dea Fortuna non è bendata bensì pelata.
Forza Novara Sempre!
Francesco Sartorio


Fondatore dei Blog Novara Siamo Noi e Rettilineo Tribuna, Vice Presidente del Coordinamento Cuore Azzurro e fraterno amico di chiunque al mondo consideri lo stadio la sua seconda casa. O addirittura la prima. Editorialista estremista, gattaro.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: