La piccola vedetta lombarda Pensieri e parole

Sulle figure di merda fatte sino ad ora dai vari sindaci, avvocati, direttori di banca ( e non ) in merito alla “cordata” ci siamo già espressi qualche giorno fa e su quell’argomento ci torneremo esclusivamente a vicenda conclusa,  non abbiamo sinceramente tempo da perdere.

Sulla qualità, perspicacia, competenza, serietà e capacità comunicativa del trio dirigenziale che governa, sino ad oggi, il Novara calcio ci esprimeremo a giorni a bocce ferme ( sempre che si fermino ) .. troppo comodo sarebbe per noi sparare oggi sulla croce rossa elencando tutte le stronzate che il trio è riuscito a combinare in termini di gestione operativa (non stiamo parlando di calcio mercato) nell’ultimo mese.

Sulle qualità morali e patrimoniali della nostra proprietà ci attiveremo  non appena sarà depositato il bilancio 2019 …. troppi nodi aperti e troppi interrogativi da noi sollevati sono rimasti disattesi o inevasi … oggi spareremmo nel mucchio e non è nostra consuetudine… anche qui aspettiamo.

E allora in questo bailamme, ma sarebbe più adeguato chiamarlo casino, l’unico baluardo che ci è rimasto, probabilmente obtorto collo per molti, è Jo … la nostra piccola vedetta lombarda.

Lasciato lì solo su un albero a cercare il nemico, scrutando con un  occhio  l’orizzonte e con l’altro parandosi il culo ( perché il nemico non sempre ti arriva di fronte ) Simone Banchieri ha dimostrato nell’ultimo mese di essere l’unico a Novarello in grado di parlare, e pensare, sempre col cuore in mano mettendo al primo posto il bene del Novara.

Inviso a parecchi, dentro e fuori dallo spogliatoio, ha mantenuto comunque in questi giorni il suo aplomb da vecchio Piemonte portando avanti il suo lavoro e districandosi in un percorso irto, pieno di ostacoli che il suo stesso”management” ( usiamo questa parola senza credere che abbiamo un management … ma ci veniva comoda ) ha ben pensato di mettere in campo

Gli han fatto fare tutta la preparazione con un’ossatura di squadra cambiandogliela poi in corso d’opera …

Hanno continuato a comprargli punte e esterni quando aveva bisogno di difensori …

Gli hanno cambiato i convocati venti ore prima della partita con  il pasticcio “garanzia fideiussoria” … e la prima partita, giocando pure di merda, non l’ha persa solo Jo ma, oltre a quelli che sono andati in campo, l’hanno fatto soprattutto quei soggetti ( su cui torneremo … come promesso ) che avevano il solo compito di creare un ambiente sereno e favorevole all’esordio in campionato … pensiamo che sarebbe bastato quello per dimostrare, sul campo, nonostante gli stracciamenti di vesti da ” retrocessione sicura” che il blocco dei Soloni ha già prefigurato, che comunque quest’anno saremo protagonisti sul campo forse più di quanto lo siamo stati lo scorso anno.

Noi non siamo mai stati teneri con nessun allenatore , alla fine li abbiamo sfanculati e maledetti tutti, e probabilmente in futuro non lo saremo nemmeno con Banchieri pronti a demolirlo alla prima serie di cazzate perpetrate … ma ci siamo sinceramente rotto i coglioni di sentirci raccontare la favola del “premiato oltre i suoi meriti” o del “salvato dagli anziani” …

Sino ad oggi Jo ci ha portati, culo o non culo, a tre centimetri dalla finale per andare in serie B;  ha fatto giocare per un anno un ragazzino di 17 anni che il Novara ha venduto per cifre inimmaginabili dodici mesi fa; ha impiegato tutti i giovani a sua disposizione portando a casa “bonus da minutaggio” come se non ci fosse un domani …

quindi per il momento grazie Jo se non altro perché hai dimostrato che quello scudetto rossocrociato sul petto l’hai sempre rispettato .. in questi periodi bui, con tutta la merda che abbiamo dovuto mangiare in questi anni, ci basta già.

Certo ti porti dietro due sconfitte del cazzo consecutive nel derby e, probabilmente, qualcuno non te lo perdonerà mai.

Ma i derby passano e il Novara resta … già sapere, o intuire, che abbiamo uno a Novarello che non spala merda sugli altri come è stato fatto finora, cercando di mantenere in equilibrio una barca forse alla deriva, ci fa dormire un po’ più tranquilli.

Poi verrà il tempo della resa dei conti e allora saranno cazzi veramente amari per molti.

Ciumi


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: