Rimaniamo in contatto

Campionato

L’asticella

Published

on

Era dalla conferenza di venerdì che io personalmente avevo un’attesa particolare per questa gara. Avevo visto un Banchieri finalmente cazzuto, che per tutta la conferenza aveva fatto chiaramente capire di non aver gradito queste aspettative che si erano improvvisamente alzate.

Ha usato i giornalisti come tramite ma parliamoci chiaro, erano tutti messaggi in codice.

D’altra parte siamo passati da uno che diceva che la rosa doveva essere toccata come un cristallo, a una proprietà che come prima cosa ha cacciato quello che quel cristallo doveva toccarlo, e subito dopo ha cominciato improvvisamente a parlare di esami e obiettivi ambiziosi. Il tutto con un Cisco e uno Strechie in più, non proprio due assi della categoria.

Il clima che leggevo io quindi fin dall’inizio era quello di un dentro o fuori per il mister, e infatti è successo esattamente quello che ci capita sempre in queste situazioni: un pareggio che non serve a un cazzo

Il primo tempo a livello di gioco è stato per me il migliore dell’anno. Avversari letteralmente annichiliti, almeno 4 palle gol colossali, 2 legni. E ovviamente, un gol preso, perché questa puttana di gioco quando vuole sa veramente essere laida come pochi.

Non pensavo sinceramente che saremmo riusciti a ribaltarla. Specie dopo l’uscita di Bortolussi che io ho interpretato un po’ come la mossa della disperazione, visto che finora Banchieri lo aveva tenuto in campo anche quando c’era da togliere i cinesini dal campo. E specie perché anche oggi si è dimostrato che via Bortolussi abbiamo il peso offensivo di Pogliano dopo la dieta – vedere punto sopra sull’asticella.

E invece eccolo lì, il rigore che se ce lo avessero dato contro, immagino tutti i fan del vittimismo da giacchetta gialla tornati prepotentemente alla ribalta dopo l’infrasettimanale cosa avrebbero fatto.

Anche perche diciamoci la verità, specie dopo l’uscita di Buba con cui abbiamo del tutto rinunciato a dare una parvenza di ragionamento, saremmo potuti andare avanti fino a domani mattina a buttare palloni avanti e non sarebbe mai entrata

Si chiude così, con un pareggio che non serve a un cazzo e un Pinzauti che, non pago di aver inciso sulla partita come un cinese in un film porno genere black, decide di continuare nell’operazione simpatia limonando tutti i componenti della rosa avversaria, molti dei quali hanno appena finito di insultarci.

Ma poteva andare peggio: poteva entrare Capanni.

Jacopo

 

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia un commento

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Lavagnese-Novara

Published

on

Grazie alle immagini della diretta fb dei Fedelissimi posso analizzare l’unico episodio da moviola della partita: Vuthaj dopo aver superato il suo avversario cade in area ma l’arbitro ben posizionato lascia correre. Per le immagini a disposizione, soprattutto quelle rallentate, secondo me l’arbitro ha preso la giusta decisione perché sembra che il nostro bomber emulo del miglior Pippo Inzaghi si lasci cadere.

Probabilmente se questo fosse stato un episodio decisivo per il risultato finale sarei stato di un’altra opinione!!

 

 

 

 

Continua a leggere

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Sanremese

Published

on

La doverosa premessa è che la Sanremese ha vinto meritatamente, giocando una partita perfetta, dimostrandosi superiore al Novara.

Ma come sempre, preferisco separare il risultato e la prestazione dagli episodi arbitrali che ieri non sono stati a favore del Novara.

Purtroppo, non sono tutti documentati da immagini televisive (avrei voluto rivedere alcuni episodi al limite del cartellino rosso e un episodio di rigore dubbio).

Il primo episodio è il gol del 1-3 al minuto 82: la posizione di partenza di Scalzi è in fuorigioco piuttosto netto. Errore grave perché è il gol che chiude la partita.

Subito dopo il Novara reclama in rapida successione due rigori:

al 85’ il tiro di Diop si infrange contro il braccio del difensore ligure, ritenuto dall’arbitro aderente al corpo. Difficile da giudicare, non sarebbe stato scandaloso concedere il penalty.

Un minuto dopo, Vuthaj salta netto il suo avversario che in scivolata prende palla e gamba. Sicuramente l’attaccante azzurro allarga la gamba alla ricerca del rigore ma anche in questo caso la Sanremese ha rischiato moltissimo.

Continua a leggere

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Vado-Novara

Published

on

Grazie alla diretta fb di Roberto Fabbrica, con immagini migliori di Elevensport, ecco la videomoviola di Vado-Novara: quattro episodi, tutti nel secondo tempo, tutt’altro che facili da decifrare:

il primo episodio vede il Vado reclamare un rigore per un intervento di Bonaccorsi. In realtà il nostro difensore compie un recupero impressionante sull’attaccante ligure ed in scivolata impatta nettamente il pallone.

Anche il Novara reclama un rigore: Di Masi serve Vuthay che viene atterrato fallosamente. Invece di fischiare un sacrosanto rigore, l’assistente segnala un fuorigioco inesistente. Oggi tanti errori di valutazione sui fuorigioco anche a danno del Vado.

Al 86’ l’espulsione diretta di Tinti viene contestata perché pochi secondi prima non era stato fischiato un fallo per il Vado: l’intervento di Tentoni mi sembra sul pallone e quindi l’arbitro ha fatto bene a non fischiare, il cartellino rosso al giocatore ligure pare un po’ esagerato, vista la situazione forse un giallo poteva essere più opportuno.

E veniamo all’episodio decisivo: diciamo subito una cosa, se avessero fischiato un rigore del genere contro il Novara due minuti dopo i cinque minuti di recupero avremmo sicuramente tirato giù tutti i santi del Paradiso e maledetto ben peggio dei tifosi del Vado, arbitro e avversari. Nello specifico, Di masi servito malamente dalla difesa ligure punta diritto la porta avversaria e cerca l’impatto con il difensore del Vado che probabilmente non avviene. Per me è un classico “rigorino furbo” che forse non c’era. Ricordiamoci però del rigore precedente per il Novara non concesso.

Continua a leggere

Telegram

Facebook

Ultimi Articoli

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: