La punta alla matita Campionato

Ci siamo imposti, prima di stendere le valutazioni, di tenere in considerazione la povertà della categoria; un po’ come si fa con i ragazzi di quelle scuole disagiate di periferia quando, in sede di esame, chiudi un occhio cercando di trovare dentro te stesso un motivo per alzare di mezzo punto il voto.

La Prestazione:

La povertà della prestazione di domenica scorsa era stata oscurata dalle grida indirizzate alla terna arbitrale. Ad Alessandria non abbiamo fatto altro che confermare quanto visto nelle due giornate precedenti: inconcludenti, sterili e fumosi. In pratica abbiamo fatto cagare.

La Difesa:

Complessivamente sufficiente su tutta la linea; perde le distanze solo in un occasione ma dimostra di avere studiato abbastanza  per portarsi ancora a casa una meritata sufficienza. Abbiamo due esterni bassi di livello e tre centrali ( in attesa del ritorno di Bove ) che, di riffa o di raffa, riescono quasi sempre a tamponare le falle dei centrocampisti. 6 di stima a tutti e quattro.

Il Centrocampo:

Solo Bianchi, tra primo e secondo tempo, riesce a guadagnarsi la sufficienza : per senso della posizione, impegno e dedizione.

Collodel e Nardi, soffocati entrambi da un ruolo che non è il loro, finiscono per correre tanto e non combinare mai un cazzo. 4 di stima

Buzzegoli dopo un discreto ed autorevole ingresso ad inizio ripresa, viene assorbito dalla mediocrità dei suoi compagni. 5 di stima

Fonseca : quello che una volta veniva chiamato centromediano metodista deve avere tre qualità: velocità di passaggio, senso della posizione, capacità di interdizione. Gli mancano tutte. 2 di stima

Le Sottopunte:

Piscitella e Capanni sono gli unici fuoriclasse di questa squadra. Peccato siano umiliati da un modulo che li relega vicino alla bandierina castrando la loro imprevedibilità. A loro la benevolenza del disagio non viene concessa. 5

Le Punte:

non le abbiamo. Zero

L’allenatore:

Banchieri ha buttato nel cesso nelle ultime tre giornate tutto quanto di buono aveva costruito e si è giocato tutti i crediti che gli avevamo attribuito. Anche oggi evidenzia tutta la sua miopia nella gestione tattica. Non siamo più nelle giovanili; dalla serie C in su quando vai in campo devi mostrare di avere nel tuo arco soluzioni differenti. Deve applicarsi e studiare di più. Rimandato. 4 di stima

ciumi


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: