La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Carrarese Campionato

Al 1’ subito un episodio dubbio che accende gli animi dei toscani. Reclamano un rigore che non c’è. L’attaccante toscano crolla a terra ma Cassandro con commette alcun fallo.

 

Al 6’ il gol del Novara merita di essere rivisto: parte dalla difesa l’azione degli azzurri che con 10 tocchi e 7 giocatori coinvolti in un minuto mandano in gol Collodel!

 

 

Al 38’ la conferma che la Carrarese è un squadra di provocatori frustrati. Piscitella viene affrontato da Foresta (già ammonito al 20’) che mette in out. Il giocatore toscano che in 38 minuti aveva già subito una mezza dozzina di dribbling pensa bene di dare uno schiaffo a Piscitella mentre è a terra. Gianmario chiede conto al toscano del gesto e per tutta risposta riceve una serie di mani in faccia da Foresta, Ciancio e Murolo. Nessuno è stato ammonito.

Al 54’ Pasciuti viene ammonito per una gomitata a Piscitella. Il cartellino poteva tranquillamente essere rosso.

 

Al 61’ viene ammonito Mignanelli per un intervento durissimo. Il piede è pericolosamente alto.

 

E siamo allo spettacolo finale: al 91’ Sbraga subisce fallo da Maccarone, l’arbitro concede il vantaggio e Peralta ingenuamente pensa di conquistare qualche secondo, buttando fuori la palla ed aspettandosi la restituzione del pallone. Murolo riprende il gioco e costringe Bianchi a giocarsi un giallo per fermare il gioco toscano. Murolo non contento del suo gesto da merda, affronta Schiavi e litiga con mezza squadra azzurra.


Se la cava meglio con i video che con la scrittura, spiega meglio il passato che il presente. Ma l’importante è che ci sia Novara ed il Novara di mezzo. La sintesi è la sua dote migliore.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: