I NUMERI IGNORANTI DI NOVARA-SIENA 2-2 Campionato

Ad oggi abbiamo concluso, con questo pareggio che evita la quarta sconfitta di fila in casa(!), il nostro campionato casalingo. Lasciando aperta un’ipotetica possibilità di giocare un turno playoff qui al Piola, nel post partita ho pensato a diverse cose. La prima riguarda cosa avrei potuto scrivere in questo pezzo: sinceramente il clima da amichevole e i soliti errori individuali non possono che scoraggiare in vista dei spareggi. Provo però a sottolineare anche il fatto che, pur in un campionato misero, nelle partite clou difficilmente abbiamo toppato. Che sia di buono auspicio.

La seconda esplica l’atrocita’ di questa stagione, ovvero avere il 2 nella schedina e perderla per un rigore comunque dubbio al 95esimo.

La terza riguarda i numeri casalinghi che questo campionato ci lascia (al 95% definitivi). Con questa serie C 2018-2019, ho constatato di aver assistito (compresi playoff e playout) a 159 partite casalinghe su 164 nelle ultime otto stagioni. Tralasciando che nelle cinque partite non viste non abbiamo mai perso (sigh), il dato interessante così quanto sconfortante riguarda gli ultimi due anni solari e questa prima parte del 2019. In questo lungo periodo di tempo abbiamo vinto solo 12 partite in casa. Due in questo 2019, 5 nel 2018, 5 nel 2017 (ovviamente spalmate in due campionati diversi). Il perché di questi dati è (forse) anche da registrarsi nella costruzione delle rose, più pericolose nel contropiede che nella costruzione del gioco, ma resta il fatto che questa incredibile maledizione casalinga ci è costata i playoff con Boscaglia, la retrocessione lo scorso anno e quest’anno un campionato anonimo.

Che forse, dunque, questo inizio dei playoff si giochi in trasferta non è così drammatico, ma sicuramente in futuro ci sarà da ricostruire il fattore “Piola”, mai così vuoto come negli ultimi tempi.

FORZA NOVARA SEMPRE !

Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: