Fatelo per noi Campionato

Sono passati quasi esattamente sei mesi e mezzo da quel 18 maggio … una data che non possiamo scordare, una data che ci ha fatto sprofondare in serie C nel modo più indegno.

Domani rigiochiamo contro l’Entella, tra l’altro guidata da Napoleone, e chi andrà in campo, al di là del risultato, dei moduli, di tutte le minchiate che i soliti divanati da Muro stanno sparando in questi giorni ( a volte mi fanno tenerezza in altri pena ), avrà il dovere, l’onore e l’onere di farci scordare, almeno per novanta minuti, quel peso insopportabile che ci portiamo dietro  da tutta l’estate.

Vi avevamo gridato, sei mesi fa, “fatelo per voi” … oggi cambio “fatelo per noi” ….

fatelo per chi quella sera, livido di rabbia, ha vomitato contro il “ De Salvo che non dimentica” tutta la sua amarezza, il suo sgomento, la sua disperazione….

fatelo per chi è uscito dallo stadio in sordina, con le lacrime agli occhi, come Nonnopipo, con le mani che gli tremavano e una lunga lacrima che gli scorreva sulle guance …

Fatelo per chi, come me, si è fermato in parcheggio, nel buio  notte, con una sigaretta accesa ( l’ennesima ), incapace di scendere e fare le scale per andare a casa ..

Fatelo …

che i due superstiti spieghino agli altri quanto sia stato vile finire in quel modo quel campionato …. che li spronino.. stringano un patto …facciano il cazzo che vogliono… per una volta restituiteci tutto quello che ci avete tolto.

Non vogliamo dichiarazioni della dirigenza domani sera… per voi è un giorno di lutto…. state muti alla fine della partita , comunque vada, quell’onta ve la portate dietro per cui non venite a scassarci la minchia con stronzate.

Che si chiuda il muro domani, almeno per novanta minuti … il popolo degli analisti da divano dovrà stare muto … come è giusto che sia … per le minchiate che spesso dice …  ma soprattutto perché domani chi non ci sarà non ha diritto di parola… nè tantomeno di cronaca.

Noi possiamo criticare, irridere, sbertucciare, protestare… ma domani almeno parzialmente dobbiamo lavare un onta … il resto non conta … cerchiamo, almeno per un paio di ore … Di essere umili e concentrati e di non mollare un cazzo.

Ciumi


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: