Puntiamo tutto sul TAR per favore!! Analisi Tecnica

L’analisi della partita di Brescia ( quella sporca dozzina ) era terminata con questa frase : “ … che Dio ce la mandi buona” …. oggi Dio si è dimenticato di guardare giù.

Quello che gli undici che si vedono in foto devono capire ( e con loro gli altri sette o otto che sono entrati nel secondo tempo ) è che quest’anno non ci saranno misericordie o benevolenze per nessuno.

Quello che devono capire è che Noi l’anno scorso siamo retrocessi e, di conseguenza, quest’anno quando vai in campo mordi e picchi chiunque trovi davanti perché devi ridare a quella maglia la dignità che le hai fatto perdere lo scorso anno.

Quello che non dovranno mai dimenticare è che non ci saranno per dieci mesi sole, pioggia, stanchezza o fango che tengano …. pedalare al massimo anche quando giochi al torello nel piazzale dello stadio.

Quello che tutti noi dobbiamo capire, ma lo abbiamo già detto in tempi non sospetti, è che il nostro posto è la serie C perché se, per culo o per diritto, martedì ci dovessero ripescare, con questi non ci possiamo presentare in serie B … ma lo avevamo già capito a Brescia.

Oggi poteva essere tranquillamente la prima di campionato… ci è andata di culo che si trattava di un amichevole perché altrimenti sarebbero iniziati i processi e gli “stracciamenti di vesti”.

Siamo stati scolastici e prevedibili, sopraffati agonisticamente e tecnicamente dalla squadra di un paese che abbiamo fatto fatica a trovare; abbiamo preso tre gol a difesa schierata e ferma con due centrali immobili e con gli esterni a spasso nell’area.

Abbiamo schierato davanti Cacia, Eusepi, Manconi e Stoppa senza non solo riuscire mai a fare un tiro in porta ma senza nemmeno mai entrare in area. A Brescia ci hanno salvato le ripartenze … in C ne potremo fare poche … 

Salviamo solo Viali per il momento perché ha avuto dignità nel dire che abbiamo fatto cagare.

Un ultima cosa: se i nuovi devono alzare il culo per ridare dignità alla maglia le quattro merde che sono rimaste ( Chiosa, Sciaudone, Ronaldo e Sansone) non si potranno permettere, per tutto il campionato, di sbagliare niente… mai.

Archiviamo l’incidente per il momento con umiltà e concentrazione.. sabato, domenica, quando cazzo sarà, ci aspettiamo non solo uno spettacolo diverso ma anche tre punti… senza se e senza ma.

Ciumi


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: