L’osso di centrocampo. Calciomercato

Ci servono uomini di peso in mezzo al campo che contrastino fisicamente gli avversari. Bene, Tommaso Bianchi risponde a queste caratteristiche: un interdittore importante che non ha i classici piedi di “gesso” ma sa anche dialogare discretamente. Importanti le sue esperienze con Piacenza, Sassuolo, Modena, Leeds united ed Ascoli Picchio. La sua migliore caratteristica si chiama affidabilità, abituato a lottare sulla mediana sia per stoppare le scorribande avversarie sia per far ripartire l’azione. Sempre a disposizione della squadra con generosità e qualche sana” randellata ” , utilizzata ad arte per ottenere la supremazia nella zona nevralgica del campo. Un mastino che ci auguriamo diventi l’incubo degli avversari e ci regali quella “garra” di cui tanto si parla ma che spesso viene disattesa dai fatti. Benvenuto Tommaso preparati a battagliare per la maglia azzurra.

Siviersson


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: