Personaggetti senza coglioni : Riccardo Maniero Calciomercato

“….Fatelo per voi perché vi giuro che il prossimo anno con questo blog vi sputtaneremo ad ogni partita, senza pietà .“    

Ci sono tanti modi per sputtanarti quando fai la punta : Egidio Calloni si mangiava i gol solo davanti alla porta, Alain Baclet ne ha fatto uno .. con la pancia … lui invece ha pensato di combinare le due cose ( mangiare e la pancia ) diventando, in poco tempo, lo zimbello di tutta la nostra tifoseria.

Inseguito per più di un anno dal fenomeno di Teti ( quando lo ha preso era talmente eccitato – lo hanno beccato a farsi una sega all’area di servizio di Sillaro –   che si è dimenticato di pesarlo), è stato per tutta la stagione l’assoluta incognita per due allenatori che, essendo senza capelli, ogni volta che gli vedevano la pancia si mettevano un dito in culo per la disperazione.

Scorrendo un po’ su internet i suoi trascorsi risalta, oltre che per i gol fatti a Pescara, soprattutto per gli ingaggi che sono lievitati ad ogni suo passaggio.

Noi lo ricorderemo più per i coglioni che non ha dimostrato di avere fuori dal campo che per quello che ha fatto sul terreno di gioco.  Emblematico il giorno della fine del campionato quando se n’è andato accompagnato da un sacco dell’immondizia … Un immagine che racconteremo alle generazioni che ci seguiranno.

Adesso lo aspettano i rigatoni alla Giancaleone e i vruacculi di rapa e sazizza  … lo aspetta anche un popolo ed una tifoseria che sa osannarti ma che conosce metodi ben più radicali se provi a sgarrare.

Ciumi 

(Ndr  .. tutte le foto porteranno , sempre, la maglia azzurra oscurata … gliel’abbiamo tolta il 18 di maggio)

 

 

 


Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: