Il vento soffia ancora Storia e memoria

Sono passati quasi tre anni dal trionfo nella polveriera di Lumezzane,il nostro trionfo, il trionfo di tutti quelli che nel giro di poco tempo si sono ritrovati (nuovamente) da San Siro a Meda. Forse mai come in quella stagione il cuore azzurro ha pulsato come non mai, da un girone di andata che faceva presagire una Serie B in scioltezza, ad un ritorno in cui probabilmente anche il piu’ ottimista (che sono sempre la minoranza) dei tifosi azzurri, dopo il pareggio di Pordenone, non ci credeva più. A distanza di tre anni ci ritroviamo forse al punto più basso della passione azzurra, un cuore malato che sa ormai di azzurro sbiadito. Quanti giocatori sono passati in questi tre anni, quanti allenatori, quante bombe di mercato, quanti gol, quanti arbitri disonesti, ma noi ci siamo sempre stati. E tocca a noi, ora più che mai, stare uniti e crederci. Se ci salveremo sarà la nostra seconda vittoria più bella, contro tutti e tutto. Se cosi’ non accadrà, saremo sempre noi a dover ripartire. Perche’ voi che andate in campo avrete pure i soldi, ma non avrete mai la nostra passione. La bandiera azzurra continuera’ sempre a sventolare, e ad oggi il vento soffia ancora.

Forza Novara Sempre.

Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: