Rimaniamo in contatto

Campionato

Novara non siete voi

Published

on

NOVARA NON SIETE VOI….

Novara non sono i 23 convocati di oggi …

Novara non è Teti che si mette di nascosto in panchina come faceva Pederzoli …

Novara non è De Salvo che sparisce per otto mesi e ricompare a frittata fatta …

Novara non sono né Corini né Di Carlo che … che un cazzo …

Novara non è la tribuna che mangia e ride senza pagare mai il biglietto …

Novara non sono quelli che al secondo gol oggi sono usciti …

Novara non è Casarini che si è defilato per quasi tutto il campionato …

Novara non è Maniero che si è presentato ad agosto in una condizione penosa..

Novara non è Seck che dopo cinque minuti che era in campo abbiamo capito tutti perché non gioca mai 

Novara non è Chiosa che ha deciso di andare in campo pur essendo infortunato …

Novara non è Di Mariano che al massimo può fare il capostazione a Briona …

Novara non è Calderoni ha fatto cagare tutto l’anno ….

Novara non sono tutti gli altri che li prenderei a calci in culo …

NOVARA SIAMO NOI…

Siamo noi che quando prendiamo un gol ci guardiamo smarriti col magone…

Siamo noi che ci abbracciamo per un gol fatto come se stessimo scopando una figa imperiale …

Siamo noi che facciamo migliaia di chilometri con il cuore felice come quello di un bambino…

Siamo noi che martedì saremo lì pronti a sfidare il mondo con il petto gonfio…

Siamo noi che quando le squadre entrano in campo ci alziamo in piedi perché abbiamo rispetto per la maglia …

Siamo noi che quando piove l’acqua ci fa una pippa …

Siamo noi che domani sarà un altro giorno e ricominceremo a sperare….

Siamo noi che abbiamo cominciato a sentire puzza di bruciato già a fine novembre …

Siamo noi che ci vestiamo di azzurro con orgoglio e serietà …

Siamo noi che stasera abbiamo le balle che ci girano come dei mulini a vento …

Siamo noi che abbiamo pianto al gol di Della Rocca contro l’Arezzo…

Siamo noi che non molliamo mai un cazzo!!!!

 

lo scorso 9 dicembre scrivevamo :

“Nella seconda parte della stagione, quando il tepore della primavera comincia a far capolino, chi entra in campo lo fa con il sangue negli occhi e allora hai bisogno di leggere e rileggere la partita in più di un occasione, hai bisogno di modificare gli interpreti modellandoli in corso d’opera ma, sopratutto, di inventarti soluzioni tattiche adatte a ribaltare un risultato storto o a difendere un vantaggio prezioso.Per quanto visto fino ad oggi sotto questo profilo siamo messi malissimo, piatti come cinque lire o come le tette di quella che, oltre a non mollarcela, ci aveva lasciati.Facciamo attenzione perché ci siamo già caduti una volta nel credo: “tranquilli ragazzi va tutto bene “  e poi ci abbiamo lasciato le penne. Facciamo attenzione , molta attenzione”

NOVARA SIAMO NOI e non siete voi perché ve lo avevamo detto quattro mesi fa e adesso siamo nella merda …

Ciumi

Analista tecnico delle partite e sfanculatore ufficiale del blog. Convive con una sana passione per le Converse All Star sgualcite e scolorite e per la scarsa considerazione sul genere umano. Severo ma giusto.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia un commento

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Lavagnese-Novara

Published

on

Grazie alle immagini della diretta fb dei Fedelissimi posso analizzare l’unico episodio da moviola della partita: Vuthaj dopo aver superato il suo avversario cade in area ma l’arbitro ben posizionato lascia correre. Per le immagini a disposizione, soprattutto quelle rallentate, secondo me l’arbitro ha preso la giusta decisione perché sembra che il nostro bomber emulo del miglior Pippo Inzaghi si lasci cadere.

Probabilmente se questo fosse stato un episodio decisivo per il risultato finale sarei stato di un’altra opinione!!

 

 

 

 

Continua a leggere

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Novara-Sanremese

Published

on

La doverosa premessa è che la Sanremese ha vinto meritatamente, giocando una partita perfetta, dimostrandosi superiore al Novara.

Ma come sempre, preferisco separare il risultato e la prestazione dagli episodi arbitrali che ieri non sono stati a favore del Novara.

Purtroppo, non sono tutti documentati da immagini televisive (avrei voluto rivedere alcuni episodi al limite del cartellino rosso e un episodio di rigore dubbio).

Il primo episodio è il gol del 1-3 al minuto 82: la posizione di partenza di Scalzi è in fuorigioco piuttosto netto. Errore grave perché è il gol che chiude la partita.

Subito dopo il Novara reclama in rapida successione due rigori:

al 85’ il tiro di Diop si infrange contro il braccio del difensore ligure, ritenuto dall’arbitro aderente al corpo. Difficile da giudicare, non sarebbe stato scandaloso concedere il penalty.

Un minuto dopo, Vuthaj salta netto il suo avversario che in scivolata prende palla e gamba. Sicuramente l’attaccante azzurro allarga la gamba alla ricerca del rigore ma anche in questo caso la Sanremese ha rischiato moltissimo.

Continua a leggere

Campionato

La VIDEO-MOVIOLA di Vado-Novara

Published

on

Grazie alla diretta fb di Roberto Fabbrica, con immagini migliori di Elevensport, ecco la videomoviola di Vado-Novara: quattro episodi, tutti nel secondo tempo, tutt’altro che facili da decifrare:

il primo episodio vede il Vado reclamare un rigore per un intervento di Bonaccorsi. In realtà il nostro difensore compie un recupero impressionante sull’attaccante ligure ed in scivolata impatta nettamente il pallone.

Anche il Novara reclama un rigore: Di Masi serve Vuthay che viene atterrato fallosamente. Invece di fischiare un sacrosanto rigore, l’assistente segnala un fuorigioco inesistente. Oggi tanti errori di valutazione sui fuorigioco anche a danno del Vado.

Al 86’ l’espulsione diretta di Tinti viene contestata perché pochi secondi prima non era stato fischiato un fallo per il Vado: l’intervento di Tentoni mi sembra sul pallone e quindi l’arbitro ha fatto bene a non fischiare, il cartellino rosso al giocatore ligure pare un po’ esagerato, vista la situazione forse un giallo poteva essere più opportuno.

E veniamo all’episodio decisivo: diciamo subito una cosa, se avessero fischiato un rigore del genere contro il Novara due minuti dopo i cinque minuti di recupero avremmo sicuramente tirato giù tutti i santi del Paradiso e maledetto ben peggio dei tifosi del Vado, arbitro e avversari. Nello specifico, Di masi servito malamente dalla difesa ligure punta diritto la porta avversaria e cerca l’impatto con il difensore del Vado che probabilmente non avviene. Per me è un classico “rigorino furbo” che forse non c’era. Ricordiamoci però del rigore precedente per il Novara non concesso.

Continua a leggere

Ultimi Articoli

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: