LE PAGELLE IGNORANTI DI NOVARA BRESCIA Pagelle Ignoranti

Grazie al mitico Peter Griffin torniamo a sperare nella salvezza. Ma la strada è ancora impervia e ricca di madonne.

MONTIPO’: voto 6.5. Come al solito al primo tiro subito è sempre gol. La Madonna tirata sposta il pallone a Bisoli per l’eventuale pareggio.
TROEST: voto 5.5. Abbiamo vinto e va bene, ma altre 12 partite con lui titolare non le posso reggere né io né tanto meno il Signore Onnipotente che invoco ad ogni suo tocco palla.
CHIOSA: voto 6. Ordinaria amministrazione. Bello il pugno nei reni a Bisoli.
GOLUBOVIC: voto 6. Nel primo tempo sembra appena sbarcato a Bari come nel 1990, poi gli parte l’EMBALO e torna a randellare.
ORLANDI: voto 5.5. Domenica Barbie non ha dato al suo Ken ciò che sperava, ecco spiegata la minima cattiveria in più vista nel secondo tempo.
MOSCATI: voto 6. Corre per tutti. Impavido.
CASARINI: voto 6.5. Nel primo tempo tanta confusione, nel secondo tempo tanta confusione ma anche botte.
CALDERONI: voto 6.5. Uno dei migliori. Il suo assist è qualcosa di mistico.
DI MARIANO: voto 6.5. Anche lui corre corre e ancora corre e il povero Coppolaro toglie il follow dal suo profilo Instagram.
PUSCAS: voto 6.5. Diciamocelo: non sarà un campione, ma quando esce il lato rumeno che è in lui causa un’erezione collettiva.
SANSONE: voto 6.5. Il suo gol non è reale. E a distanza di quasi 24 ore non riesco ancora a crederci. Pensavo di non riuscire a vederlo segnare ancora con i miei occhi.
Subentrati
MANIERO: voto 6. Solo perché abbiamo vinto, entra però affaticato dalla cena conclusa alle 22.05.
DICKMANN: voto 6.
SCIAUDONE: voto 6.
Allenatore
DI CARLO: voto
Off Topic
GLI EX: Caracciolo è più solo di Gesù Cristo sulla croce il venerdì santo lì davanti una volta entrato, Boscaglia si dimostra il solito stratega vincente. Saluti.

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: