LE PAGELLE IGNORANTI DI TERNANA-NOVARA Pagelle Ignoranti

Incredibilmente non usciamo sconfitti da Terni, dove era da ben 4 anni ( ultimo 1-1 guarda caso siglato da Maniero con la maglia umbra) che prendevamo sonore mazzate, ma è altrettanto vero che oggi è stata una partita ignobile tra due squadre che del giuoco del calcio avevano ben poco.

MONTIPO’: voto 7. Realmente è in apnea per almeno 50 minuti contro gli assalti umbri , anche se questi sono più caos che reali concrete occasioni. Parata decisiva su Carretta, direi poche colpe sul gol.
MANTOVANI: voto 6.5. Ogni tanto va in bambola anche lui ma nel complesso se la cava.
GOLUBOVIC: voto 5. Oggi male anche lui. Il suo liscio causa una concentrazione di infarti misti a madonne nella zona del novarese.
DEL FABRO : voto 6. Entra a freddo e il primo pallone è una svirgolata fuori dallo stadio per far capire l’andazzo.
MOSCATI: voto 6. La sua onesta partita la fa in campo, l’assist del gol è una sua grande giocata.
ORLANDI: voto 5.5. Era arrivato l’anno scorso che correva il doppio degli altri grazie alla preparazione dei tempi inglesi e oggi siamo arrivati al paradosso che cammina. Bene così.
SCIAUDONE: voto 5. Impresentabile nella maniera più assoluta, credo sia un problema fisico, mi sembra che almeno la voglia ci sia.
DI MARIANO: voto 5.5. Oggi sottotono, il livello della benzina è quasi allo zero.
CALDERONI: voto 5. Anche lui sbaglia troppi palloni per arrivare alla sufficienza.
MACHEDA: voto 4. Un morto che cammina, ma Halloween è passato da un pezzo.
DA CRUZ: voto 6.5. Non è continuo tutta la partita, ma offre due assist a Macheda e Chajia ed è freddo sotto porta a portarci in vantaggio.
Ovviamente CHIOSA: S.V. Si dimentica di andare ad Assisi nel pre-partita ed il richiamo è troppo forte per non uscire dopo due minuti.
Subentrati
CHAJIA: voto: 5.5. Premettendo il possibile fallo subito, non mi spiego come al 95esimo con mezzo specchio libero all’ultima azione non si riesca a tirare dritto per dritto in porta ma si debba cercare il dribbling.
CASARINI: voto 5.5. Non incide granché ma è comunque una protezione per la difesa.
Allenatore
CORINI: voto 5. Per carità quando ti trovi una rosa di 14/15 giocatori effettivi non è facile, ma sinceramente oggi mi sarei aspettato dei cambi meno tardivi, come interpreti e tatticamente parlando (loro avevano 5 punte in campo, e noi giocavamo in 9 con Macheda e Sciaudone).

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: