LE PAGELLE IGNORANTI DI CESENA-NOVARA Pagelle Ignoranti

Ennesima partita in trasferta che ci dimostra che stiamo diventando una squadra ostica e rompicoglioni fuori casa, una sorta di Cittadella ma con molta più ignoranza. In fin dei conti neanche troppo male dai.

MONTIPO’: voto 7. Sul tiro di Laribi ci mette la manona manco stesse arrivando un Gin Lemon e risulterà la parata decisiva a fine partita. Stasera Cocorico’ insieme al mai dimenticato Kupisz.
TROEST: voto 5. Diciamo che la parziale madonna sulla sua traversa da cui scaturisce il gol (chiamiamola madonna positiva) fa da contrasto alle madonne negative sui due gol subite. Comunque i suoi piedi fanno più danni della peste.
DEL FABRO: voto 5.5. Tamarro più che mai, pensava che la squadra andasse a fare serata all’Altromondo Studios ed invece si ritrova pure titolare. Amarezza.
GOLUBOVIC: voto 7.5. A Cesena arriva la brezza slava e lui si esalta. Randellate pulite. Laribi gli fa un tunnel e dopo la partita si ritrova lui nel pilastro del tunnel.
CALDERONI: voto 6. Il Lambrusco caldo nella borraccia non è di buona annata e si vede.
DICKMANN: voto 5.5. Finalmente nel compito di geografia non sbagliera’ più a scrivere CE per intendere Cesena.
MOSCATI: voto 6. Oggi sottotono ma bello il vaffanculo all’arbitro.
ORLANDI: voto 6. E comunque Montipo’ doveva andare a cuccare con lui e non con Kupisz che l’unica cosa che cucca sono le sberle in faccia.
CASARINI: voto 6. A lui il Lambrusco caldo piace quindi soffre di meno anche se ogni tanto la vista si annebbia.
DI MARIANO: voto 7.5. Ogni sabato pomeriggio un terzino destro si sveglia e sa che dovrà correre più di Di Mariano per prendere palla. Quindi non conta che terzino sei, perché tanto la biglia non la vedi.
DA CRUZ: voto 6. Partita tranquilla ma è lui il vincitore che pur non conoscendo Kupisz si invita e riesce a scroccare pure da bere. Mossa di esperienza.
Subentrati
CHAJIA: voto 7. Stop di interno ascella e si va facile a segnare da mezzo metro.
MACHEDA: voto 7. L’ultima volta che ha segnato ero ancora magro, ma bene così.
SCIAUDONE: voto 6. Entra dichiaratamente per perdere tempo e ci riesce alla grande e con grande enfasi.
Allenatore
CORINI: voto 6.5. Oggi i cambi svoltano la partita. Fuori siamo la classica squadra di merda da affrontare e di questo ne siamo fieri. Ora il derby. E non mi sento di aggiungere altro.

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: