Le pagelle ignoranti di Novara Cittadella Pagelle Ignoranti

E niente, si continua inesorabilmente a sfatare tabù su tabù. Saliamo noi. La carne perlomeno.

MONTIPO’: S.V. Oggi rimane in campo solo per l’ultima abbronzatura di Settembre. Storia su instagram fatta e tutti contenti.
GOLUBOVIC: voto 6+. È dai tempi di Mavillo Gheller che non vediamo un terzino che a tanta corsa associa tante mazzate. Inesauribile.
TROEST: voto 6. Per non mandare in affanno lui, vuol dire che davvero lì davanti i granata oggi hanno fatto davvero poco. Bella la mossa R2+cerchio per spazzare la palla a casa.
CHIOSA: voto 6. Col padre battiamo anche il malocchio del Cittadella. Forse stiamo svoltando in quanto ad atrocità.
CALDERONI: voto 6.5 solo per la fascia da guerra in Vietnam coperta di sangue. Il soldato Calde andava salvato.
ORLANDI: voto 5.5. Capisce dopo un’ora di essere in squadra con Ronaldo, e si toglie la vita.
RONALDO: voto 5. Un distributore automatico nei corridoi del liceo oggi avrebbe sbagliato meno passaggi.
SCIAUDONE: voto 6.5. Ribattezzato Sciabolone, a fine partita chiede dove sia il lungomare di Spezia e allora scappa d’obbligo l’inchiesta doping.
MOSCATI: voto 6. Sulla fascia è costretto a fare il Tarzan della situazione e i 3 cross azzeccati su 25 sono comunque un discreto numero.
DA CRUZ: voto 6. Oggi poteva andare meglio, ma la vera sfida è all’Old Fashion stasera. Quella si’, da non poter proprio sbagliare.
MACHEDA. voto 6. È vero che dalla nostra area arriva un cross con frequenza media ogni 45 anni, ma oggi è inguardabile.

Subentrati:
CHAIJA: voto S.V. Entra per evitare il post allenamento.
MANIERO: voto 6. Entra in maniche lunghe perché gli hanno detto che a Novara fa freddo e già questo fa capire tanto. Martedi doppietta.
DI MARIANO: voto 10. Chef Rubio inforna  il Cittadella a 90 gradi. Immenso

Allenatore
CORINI: voto 10. Ma quanto è bello vedere esultare in casa al 94esimo il proprio allenatore???

Forza Novara Sempre
Francesco Sartorio


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: