L’ultima di B Uncategorized

Si è conclusa ieri sera con la debacle interna del Pisa la quarantesima giornata di questo interminabile campionato. Tanti risultati pesanti ma ancora molto da decidere negli ultimi due turni. Ma andiamo con ordine..

PERUGIA-SPEZIA 0-0
Pareggio inutile ad entrambe le squadre quello del Curi. Il Perugia rimane a più di 10 punti dal Frosinone e lo Spezia a 15 punti esatti.

ASCOLI-BENEVENTO 1-1
Partita folle quella giocata al Del Duca. Il Benevento riesce a resistere tutta la gara in 10 e gli ultimi minuti in 9, tenendo il vantaggio per 50 minuti prima di suicidarsi con un clamoroso autogol di Eramo. Follia.

ENTELLA-VERONA 1-2
Pronti via e l’Hellas è già 2-0. Inutili gli altri 80 minuti.

AVELLINO-BARI 1-1
Da quanto lotta per la A diretta (cit sky) il Bari non era ancora riuscito a segnare in trasferta! Per il gol su azione aspetteremo la lotta per l’Europa?

BRESCIA-LATINA 1-1
Il Brescia che aveva passeggiato al Piola riesce quasi a perdere con il Latina. Per fortuna ci pensa Caracciolo all’ultimo a portare a casa un punto determinante. Se non gli fanno almeno una statua però..

VICENZA-TERNANA 0-1
Idem come sopra. Dopo aver passeggiato col Novara il Vicenza torna quello di sempre, venendo sconfitto anche dalla Ternana. Chissà se anche quest’anno sarà ripescaggio. Gli umbri a poco a poco si stanno salvando. Proprio non riusciamo a levarceli dalle palle?

CARPI-SALERNITANA 2-0
Sotto il diluvio del Cabassi agli uomini di Castori bastano un rigorino generoso e un contropiede per portare a casa i 3 punti. Salernitana esausta dopo una grande rimonta.

FROSINONE-TRAPANI 1-0
Ennesimo e dico ennesimo scempio pro Frosinon-culone. I ciociari legittimano il vantaggio per carità, ma è così necessario avere tutto sto culo/favori?

CESENA-NOVARA 0-1
Orgoglioso di Montipò, solo qualche anno fa lo vedevo allenarsi dopo di me alla Sparta e ora è MVP in serie B. Bravo Lorenzo. Per il resto poco da dire, se ci fosse andata così di culo tutto il campionato saremmo già in A da mesi..

SPAL-PRO VERCELLI 0-0
È incredibile come abbiamo menato la fava per giorni rivelando ogni minimo dettaglio della festa promozione della Spal, dal numero di fuochi d’artificio a quante birre si sarebbe bevuto Schiattarella, senza minimamente prendere in considerazione che la Spal avrebbe potuto pareggiare o perdere. Per una volta mi tocca dirlo. Grande pro.

PISA-CITTADELLA 1-4
Il giusto lieto fine per la favola del campionato. Mi gira giusto un filino il cazzo per lo scorso 28 gennaio, ma mi passerà.

Se andare ai play-off ormai è una chimera, chiudere il campionato con orgoglio non lo è. E poi programmare. Fare scelte. Decidere cosa fare in tempo. E provare per una stramaledetta volta a creare un minimo di entusiasmo. Possiamo farcela?

Luca Lupo Garavaglia.


Fondatore dei Blog Novara Siamo Noi e Rettilineo Tribuna, Vice Presidente del Coordinamento Cuore Azzurro e fraterno amico di chiunque al mondo consideri lo stadio la sua seconda casa. O addirittura la prima. Editorialista estremista, gattaro.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: