L’ultima giornata di B Uncategorized

Si è disputata, durante il ponte del 25aprile, la trentanovesima giornata di questa serie b. Sembra ieri che iniziavamo il campionato contro il Trapani, eppure, fra poco più di 3 settimane sarà tutto finito.
In ogni caso andiamo a vedere, partita per partita, cosa è accaduto in questo turno.
VICENZA-NOVARA 3-1
L’editoriale del Vannu riassume benissimo il mio pensiero. Mi chiedo solo perché sparare cazzate dopo l’arbitraggio di Illuzzi, quando la volontà di non vincere è palese.
SALERNITANA-BARI 0-0
Spettacolo sugli spalti inversamente proporzionale a quello sul campo. Playoff che ora persino per il super Bari sembrano una chimera.
ASCOLI-AVELLINO 2-0
Tre punti di platino per i marchigiani che tornano a respirare, mentre l’Avellino, non del tutto salvo, perde dopo sei risultati utili di fila.
ENTELLA-LATINA 0-1
Se c’è qualcosa che ammiro della serie B è il fatto che ti venga sempre data una possibilità. Il Latina non vinceva dalla terza giornata di ritorno ed è riuscito ad espugnare l’inespugnabile Comunale. Spettacolo.
BRESCIA-TERNANA 2-1
Ternana che finalmente perde e, visti gli altri risultati, precipita in zona retrocessione. La speranza è sempre quella. Via le umbre dai campionati del Novara.
PISA-PRO VERCELLI 1-1
La favola del Pisa sarebbe potuta finire con un epilogo che fratelli Grimm, spostatevi (sconfitta in casa contro la Pro con gol di Comi). Invece il pareggio e la matematica non condannano ancora la favolosa squadra di Gattuso.
SPAL-CITTADELLA 2-1
Potresti avere in campo contemporaneamente Messi Dybala e CR7 ma contro questa Spal in questo campionato non riusciresti a vincere. Ieri partita da far venire il nervoso, col Cittadella che prende a pallonate i padroni di casa tutto il tempo e riesce a segnare solo un gol ininfluente a poco dalla fine. La speranza è che la A duri poco.
FROSINONE-SPEZIA 2-0
Se si dice sempre “Frosinone culone” un motivo ci sarà. Prima allo Spezia viene annullato un gol regolarissimo, poi ci pensa la stronzissima coppia Ciofani-Dionisi con la combo “gol di rimpallo”+”palla sul culo di un difensore e assist al bacio” a stendere lo Spezia. Frosinone culone.
CESENA-BENEVENTO 4-1
Ad aumentare il mio rammarico ci pensa il Cesena, che ne fa 4 in mezz’ora al Benevento. Dopo aver detto per 6 mesi che il Cesena faceva cagare, questa vittoria mi fa pensare che veramente con poco saremmo stati ai playoff. Che tristezza.
PERUGIA-VERONA 1-1
Emozioni condensate in un minuto al Curi, con il botta e risposta Luppi-Dezi. Obiettivamente punto inutile a tutti.
CARPI-TRAPANI 2-1
Il “nostro” Trapani a sto giro non compie l’impresa con la doppietta di Lasagna che lancia il Carpi all’ottavo posto solitario.

Nonostante tutto, sono ancora confitto che per i playoff sia ancora tutto da decidere. Con la consapevolezza che con pochissimo in più ci saremmo stati anche noi. Ora la testa va al prossimo anno. Con due speranze. Che venga data un po’ di continuità alla rosa, e che venga finalmente fatta una campagna abbonamenti degna, che possa portare se non altro qualche nuovo tifoso allo stadio. La speranza è l’ultima a morire comunque..

Forza Vecchio Cuore Azzurro!
Lupo Garavaglia.


Fondatore dei Blog Novara Siamo Noi e Rettilineo Tribuna, Vice Presidente del Coordinamento Cuore Azzurro e fraterno amico di chiunque al mondo consideri lo stadio la sua seconda casa. O addirittura la prima. Editorialista estremista, gattaro.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: